Case history

Orogel: welfare per dipendenti e territorio

L’impegno nel welfare messo in campo da Orogel , fondato a Cesena 52 anni fa, si sviluppa su due direzioni: una interna, rivolta appunto a dipendenti, soci e collaboratori, e una esterna che abbraccia il territorio cesenate al fine di migliorare la qualità della vita dei suoi abitanti.

Le iniziative messe in campo da Orogel e che, nel 2018, hanno visto coinvolti tutti i 205 dipendenti che hanno ricevuto il buono per l’acquisto dei testi scolastici, per un totale di 20.400 euro, pari a 272 ragazzi. 6 hanno usufruito degli appartamenti in social housing, mentre altri 9 (singoli o nuclei familiari) entreranno in altrettante abitazioni in fase di costruzione. Per quanto riguarda il doposcuola aziendale, inaugurato lo scorso settembre, ad oggi ha erogato 5940 giornate di servizio e coinvolto mediamente 30 bambini ogni pomeriggio. Infine, sul fronte dei premi di produzione variabili, nel 2018 Orogel ha ripartito tra tutti i propri dipendenti un premio del valore di oltre 1.150.000 euro. Inoltre, il gruppo ha di recente messo a punto un progetto che consentirà ai propri dipendenti che lo desiderino di convertire il premio di produzione annuale, appositamente maggiorato, in buoni da utilizzare per servizi welfare come, ad esempio, le cure sanitarie o l’uso di mezzi di trasporto pubblici.

Vediamo nel dettaglio:

WELFARE INTERNO

Premio di produzione variabile: un premio di produzione variabile erogato in relazione ai risultati aziendali qualitativi e quantitativi raggiunti.

Buono scuola: Nella busta paga del mese di ottobre, Orogel versa un contributo economico per l’acquisto dei testi scolastici. Obiettivo dell’azienda è di renderlo presto accessibile anche ai figli dei lavoratori di altre realtà del territorio.

Centro estivo: Forte dell’esperienza di C’Entro, dalla prossima estate, Orogel mette a disposizione dei figli dei propri dipendenti anche un Centro Estivo, gestito e organizzato dagli operatori del doposcuola, dove i bambini potranno continuare le attività intraprese durante l’inverno nella piena tranquillità dei genitori.

Part time per maternità: Orogel permette alle sue dipendenti, di rientro dalla maternità, di accedere a un part-time, senza limiti, nei primi anni di vita del bambino.

Social housing: Dopo un sondaggio interno tra i dipendenti dello stabilimento di Cesena, Orogel ha dato vita a un progetto di Social Housing, abitazioni in cui risiedono, con un piccolo canone di locazione, coloro che avevano manifestato la necessità di una casa. Attualmente sono 6 gli appartamenti occupati da famiglie di dipendenti Orogel, mentre 9 sono in fase di costruzione.

Prestiti senza interessi: L’azienda sceglie di erogare prestiti senza interessi, per 12 mesi, fino a un massimo di 10mila euro a coloro che ne facciano richiesta.

Garanzie sussidiarie per mutui: Orogel si pone come intermediario con gli istituti di credito fornendo, quando richieste in relazione ai requisiti, le garanzie sussidiarie per i propri dipendenti e soci agricoltori che devono accedere a un mutuo per l’acquisto di una casa.

Buoni spesa: Ogni anno Orogel regala a tutti i propri soci, dipendenti e collaboratori, buoni spesa che possono essere utilizzati presso centri vendita convenzionati.

Palestra interna: Per favorire uno stile di vita sano tra i propri dipendenti, Orogel ha creato una palestra interna dotata di attrezzature di ultima generazione, accessibile gratuitamente nei giorni lavorativi a tutto il personale.

WELFARE ESTERNO

Per celebrare i 50 anni dalla sua nascita, nel 2017, Orogel ha dato vita a F.OR. Fruttadoro Orogel, una fondazione che si è posta l’obiettivo di dare organicità agli interventi nei settori dell’impegno sociale, della solidarietà e della cultura ai quali il Gruppo già destina il 5% degli utili. Nel 2018 FO.R. ha erogato finanziamenti per oltre 1milione di euro. Orogel è stata inoltre tra i fondatori della Fondazione Romagna Solidale che riunisce 70 aziende del territorio che con le loro erogazioni sostengono la qualità di vita dei soggetti più deboli del Cesenate attraverso l’aiuto finanziario a realtà no-profit che operano in settori quali la tutela della salute, le disabilità, l’assistenza agli anziani e la formazione dei giovani. Orogel è stata poi promotrice e tra i primi soci di Romagna Iniziative, un Consorzio che riunisce alcune delle più importanti realtà imprenditoriali del territorio cesenate e romagnolo, impegnandosi a valorizzare l’attività sportiva e progetti di interesse artistico-culturale, con particolare attenzione al mondo dei giovani.

Lascia un commento