Case history

Gruppo Ferrero. A ottobre arriva il Premio

Gruppo Ferrero

Gruppo Ferrero. Premio 2019 stimato intorno ai 2.220,00 euro a favore degli oltre 6 mila lavoratori

Come si legge nella nota pubblicata sul sito del Gruppo Ferrero, gli scorsi giorni la Direzione ha incontrato le Organizzazioni Sindacali nazionali e territoriali di Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil e il Coordinamento sindacale Ferrero delle RSU e delle Rappresentanze Sindacali della Rete Commerciale. Il tavolo di lavoro si è concentrato sugli andamenti di mercato, le prospettive produttive aziendali, i programmi di investimento per gli stabilimenti e le unità aziendali italiane, le tendenze occupazionali nonché le iniziative previste dal vigente Accordo Integrativo Aziendale.

Nel corso dell’incontro, si è determinata la cifra di PLO (premio legato ad obiettivi) per l’esercizio 2018/2019 stimato per l’anno in corso di euro 2.220,00 lordi determinato da: il risultato economico, unico per tutta l’azienda (che concorre a determinare il 30% del premio), e il risultato gestionale (70% del premio) legato all’andamento specifico di ogni stabilimento/area.

Nello specifico e in relazione a ciascuna sede e categoria:

ALBA euro 2.097,67 lordi

AREE E DEPOSITI euro 2.016,04 lordi

BALVANO euro 2.111,15 lordi

POZZUOLO euro 2.080,05 lordi

S. ANGELO euro 2.168,17 lordi

STAFF euro 2.093,38 lordi

L’azienda, guidata da Giovanni Ferrero, specifica che le suddette somme saranno erogate con le competenze del mese di ottobre 2019 così come previsto dal vigente accordo integrativo aziendale. Nell’accordo rientra inoltre un sistema di welfare, consolidatosi negli ultimi anni, che, oltre a piani di smart working e worklife balance, vanta servizi di assistenza e gestione delle pratiche amministrative, i servizi previdenziali ed assistenziali, visite mediche domiciliari e supporto in caso di problematiche di salute dei dipendenti e dei loro familiari.

 

Lascia un commento