Blog

Quarto rapporto sul Secondo Welfare in Italia: tra la crisi pubblica e la crescita dei privati

Il Quarto Rapporto sul secondo welfare in Italia sarà presentato oggi, lunedì 25 novembre, alle ore 14.30, a Milano presso il Centro Congressi di Fondazione Cariplo nel corso di un convegno pubblico. Pubblichiamo il comunicato stampa ufficiale

Il welfare state italiano continua ad essere in profonda sofferenza. A causa degli scarsi investimenti pubblici in ambito sociale e dei complessi mutamenti socio-demografici in atto, Stato, Regioni e Comuni faticano a rispondere efficacemente alle necessità vecchie e nuove dei cittadini. Al contempo però cresce e si rinforza la schiera degli attori privati – sia profit che non profit – che, specialmente attraverso sinergie, alleanze e collaborazioni inedite, lavorano insieme per intervenire sussidiariamente laddove il Pubblico non riesce ad arrivare. Una dinamica sempre più ampia e complessa, che sta cominciando a influenzare anche attività e politiche apparentemente lontane dai “classici” confini del welfare.

Sono alcuni degli elementi che emergono dal Quarto Rapporto sul secondo welfare in Italia, documento biennale realizzato da Percorsi di secondo welfare, Laboratorio di ricerca promosso dal Centro di ricerca e documentazione “Luigi Einaudi” e dall’Università degli Studi di Milano, che analizza le principali dinamiche sociali in atto nel nostro Paese ponendo particolare attenzione a esperienze innovative messe in campo a vario titolo da imprese, parti sociali, corpi intermedi, enti del Terzo settore e gruppi di cittadini. Il volume, curato da Franca Maino e Maurizio Ferrera, si intitola “Nuove Alleanze per un welfare che cambia” (Giappichelli Editore, 304) ed esplora cambiamenti, dinamiche e prospettive di un settore fondamentale per la vita dei cittadini ma troppo spesso oggetto di letture ideologiche piuttosto che di analisi che tengano conto della complessità dei dati a nostra disposizione.

L’evento sarà aperto dagli interventi di Beppe Facchetti, Presidente del Centro Einaudi, e Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo. A seguire Franca Maino, direttrice di Percorsi di secondo welfare e professoressa dell’Università degli Studi di Milano, e i ricercatori Federico Razetti, Chiara Lodi Rizzini e Chiara Agostini illustreranno i principali contenuti del Rapporto, su cui successivamente si confronteranno Franco Bassanini, Presidente di Fondazione Astrid, Claudia Fiaschi, Portavoce del Forum Terzo Settore, Emmanuele Massagli, Presidente di AIWA, e Marisa Parmigiani, Direttrice di Fondazione Unipolis. Le conclusioni saranno affidate a Maurizio Ferrera, Scientific Supervisor di Percorsi di secondo welfare e docente dell’Università degli Studi di Milano. Il convengo sarà moderato da Elisabetta Soglio, responsabile editoriale di Corriere Buone Notizie.

“Nuove alleanze per un welfare che cambia. Quarto Rapporto sul secondo welfare” sarà scaricabile gratuitamente qui, sia in forma integrale che per singoli capitoli, dal pomeriggio del 25 novembre .

Lascia un commento