Servizi aziendali

Generali al fianco di 4 milioni di lavoratori

Generali

Generali con Attiva Commercio sostiene 1,7 milioni di micro-imprese e rende accessibile alla micro-impresa l’eccellenza dell’offerta e della consulenza per proteggere attività, persone, patrimonio e dati

Generali Italia dà il via a Attiva Commercio, la prima nuova soluzione del 2021, dedicata proprio al sostegno delle micro-imprese del commercio. in tre anni con Attiva Commercio, Generali punta ad essere il partner di riferimento anche nel segmento delle micro-imprese.

Marco Sesana, Country Manager Ceo Generali Italia e Global Business Lines ha dichiarato: “Generali, con la solidità di 190 anni, oggi vuole essere sempre più vicina agli imprenditori per la ripresa economica e la stabilità del Paese. La prima soluzione di quest’anno, Attiva Commercio, è dedicata proprio al sostegno delle micro-imprese del commercio, centrali per il tessuto produttivo italiano. Diamo risposta alle priorità degli imprenditori di questo settore, tra i più colpiti dalla crisi, per ripartire velocemente e cogliere nuove opportunità. Il nostro modello per lo sviluppo delle imprese offre una consulenza capillare sul territorio e soluzioni con più prevenzione, assistenza, servizi e digitale; promuove una nuova cultura di impresa più sostenibile; accompagna il Made in Italy nel mondo proteggendo attività e lavoratori. Fare bene impresa oggi vuol dire esserci per generare futuro”.

La nuova soluzione di Generali Italia è affiancata dalla ricerca multi-finanziaria Ipsos 2021, delineata in diretta streaming da Nando Pagnoncelli, Amministratore Delegato di Ipsos Italia. Da dicembre 2020 torna a migliorare la fiducia delle imprese (da 60 punti a maggio 2020 a più di 87 a febbraio 2021), tuttavia, per il settore commercio, composto per il 95% di micro-imprese con meno di 10 addetti, circa 1 imprenditore su 2 si dice preoccupato per la tenuta della propria attività.

Per agganciare la ripresa sono cinque le priorità evidenziate dalla ricerca Ipsos:

  • garantire continuità del business (per il 47% delle imprese)
  • ottenere una semplificazione amministrativa (in Italia 160.000 norme vs 3.000 nel Regno Unito)
  • cogliere le opportunità del digitale (il 37% intende investire in e-commerce nei prossimi due anni)
  • investire nel benessere e nella protezione delle persone (per il 56% degli imprenditori),
  • dare maggiore spinta all’export (+31% le PMI che negli ultimi due anni si sono aperte all’estero).

Le imprese italiane sono state punto di riferimento di persone e comunità anche durante l’emergenza Covid: più dell’80% delle PMI, secondo il Rapporto Welfare Index PMI 2020, ha attivato azioni per essere vicino a lavoratori e famiglie durante la pandemia. Per sostenere questo sistema di imprese, Generali ha erogato dallo scorso maggio 110 mila mensilità gratuite, il 70% proprio al settore commercio; sostenuto con diaria per interruzione di esercizio 6 mila imprese del commercio; fornito coperture sanitarie Covid- 19 a 2,5 milioni lavoratori; offerto a 20 mila lavoratori il teleconsulto medico gratuito.

Il modello di Generali per la crescita dell’impresa: consulenza, soluzioni, sostenibilità e internazionalità. Generali supporta gli imprenditori attraverso:

  • Consulenza e assistenza capillare su tutto il territorio nazionale
  • 15.000 agenti risk advisor potenziati con strumenti digitali
  • Oltre 600 specialisti per le aziende
  • Il 100% delle agenzie abilitate al digitale
  • Soluzioni complete per proteggere persone, attività, patrimonio e dati con più prevenzione, servizi e digitale
  • Servizi IoT ed ecosistema di Partnership
  • Welfare integrato con oltre 400 benefit
  • Pagamenti immediati con algoritmi parametrici
  • Coperture cyber per la sicurezza digitale
  • 2.000 analisi gratuite per prevenzione, gestione rischi e attacchi cyber
  • Elaborazione preventiva di piani emergenziali per l’imprenditore
  • Analisi gratuita per 25.000 PMI con Welfare Index PMI

Generali accompagna il “Made in Italy” all’estero:

  • Con GC&C e N2G – JV con Nationwide un network presente in 160 Paesi
  • Con GEB coperture vita, salute e piani pensione per i dipendenti di multinazionali con oltre 400 programmi
  • Con GC&C centro di competenza cyber globale

Le aree di azione di Generali:

PERSONE: dalla copertura in smartworking al fisioterapista e la colf a domicilio.

Dalla copertura danni causati ai dipendenti al teleconsulto medico, con un parere immediato anche a distanza; dall’assistenza post infortunio, con il supporto di infermieri, fisioterapisti e colf, all’igienizzazione professionale degli ambienti, senza dimenticare le coperture anche in smartworking. Un unico contratto per garantire la sicurezza e la salute di tutte le persone sul loro posto di lavoro.

DIGITALE: protezione e-commerce e ricostruzione archivi digitali.

La difesa del sistema informatico da eventuali attacchi esterni garantisce la protezione dei dati sensibili dell’azienda e dei suoi clienti: garanzie e-commerce, ricostruzione degli archivi per una pronta ripresa delle attività, protezione dei dispositivi elettronici e dei danni alle apparecchiature di terzi, attività di indagine finalizzate a suggerimenti per interventi di salvataggio, tutela economica per eventi di Responsabilità Civile da eventi Cyber e completa assistenza da remoto.

CONTINUITÀ DEL BUSINESS: dalla diaria da interruzione di attività alla teleassistenza legale.

Un unico contratto per più sedi o punti vendita a tutela dello sviluppo della propria attività che comprende coperture incendio, coperture catastrofali, per eventi atmosferici, sociopolitici e geofisici, e coperture furto, di attrezzature, valori e denaro. Inoltre, diaria per interruzione delle attività, innovativo antifurto nebbiogeno Urfog Jeniot, teleassistenza legale e pronta assistenza di specialisti e riparatori, per intervenire tempestivamente qualsiasi cosa accada.

SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA: una «bussola» sulle nuove norme.

Consulenza legale e normativa telefonica e gratuita, tutela legale grazie a DAS, la più importante organizzazione internazionale e punto di riferimento per il mercato delle assicurazioni legali, e protezione per le attività svolte a domicilio dal cliente, per i temporary shop e per le lavorazioni alimentari. La semplificazione amministrativa come chiave per far crescere la propria attività.

EXPORT: professionisti protetti anche all’estero.

Copertura per prestatori di lavoro all’estero e per i lavoratori che viaggiano all’estero; salvaguardia del patrimonio in caso di danni a terzi; protezione legale, consulenza normativa/legale, telefonica gratuita; rimborso spese per attività di recupero crediti.

Lascia un commento

Registrati alla nostra Newsletter