Protagonisti

Lundbeck People, la piattaforma per la comunicazione agile e intuitiva

Lundbeck Italia

Raffaella Maderna, People & Communication Director di Lundbeck spiega in che modo la scelta di progettare con HRCOFFEE la piattaforma “People” accresca il senso di appartenenza dei dipendenti della multinazionale danese

Lundbeck Italia, azienda farmaceutica multinazionale danese, specializzata nella cura dei disturbi del sistema nervoso, per coinvolgere i dipendenti relativamente al bilancio delle proprie competenze e per accrescere il loro senso di appartenenza all’azienda, ha deciso di adottare la piattaforma Lundbeck People, appositamente ideata e personalizzata da HRCOFFEE, la startup pugliese che si occupa di consulenza strategica in ambito Risorse Umane.

Con oltre 100 anni di storia e con la propria sede principale a Copenaghen, oggi Lundbeck può contare su circa 5.600 collaboratori in oltre 50 Paesi nel mondo, con un’organizzazione basata sulla centralità delle persone e su una cultura unica, fondata anche sulle sue origini danesi, promuovendo uno spirito di collaborazione e responsabilità sociale e etica. In questo orizzonte lo sviluppo di Lundbeck People si è articolato su due linee di azione, bilancio di competenze e comunicazione interna, la piattaforma consente ai collaboratori italiani della multinazionale farmaceutica di valutare le proprie competenze comodamente da mobile e di conoscere in tempo reale tutte le comunicazioni e le novità dell’azienda, ovunque ci si trovi a lavorare. Per approfondire il funzionamento e quanto questa applicazione faciliti la necessaria comunicazione tra l’azienda e il personale nel processo di People Management, parliamo con Raffaella Maderna, People & Communication Director di Lundbeck.

Oltre alla necessità di avere un tool più specifico per il bilancio delle competenze, secondo quali bisogni del personale da voi individuati, Lundbeck Italia ha deciso di ricorrere alla piattaforma di HRCOFFEE?

Insieme a HRCOFFEE siamo andati oltre le finalità tecniche della piattaforma sviluppata nel mese di gennaio 2022, sfruttandone invece le potenzialità che potevano essere messe a servizio della comunicazione interna, creando nella nostra azienda la community Lundbeck capace di generare interconnessione. Così abbiamo iniziato a ragionare sui servizi e le tipologie da incrementare. Il ruolo di HRCOFFEE è stato determinante per permetterci di conferire all’app ulteriori funzionalità di engagement: al momento del lancio a dicembre 2021, stavamo organizzando anche la convention nazionale dell’azienda e abbiamo deciso allora di inserire l’appuntamento nel tool alla sezione eventi e utilizzare l’app per comunicare le attività affinché le persone potessero familiarizzare con l’applicazione e valutare la fruibilità della stessa, nonché l’utilità.

Qual è il funzionamento di Lundbeck People e che tipo di servizi offre al fine di aumentare il coinvolgimento del personale?

Sempre con HRCOFFEE abbiamo valutato di inserire una sezione dedicata ai compleanni dei nostri collaboratori e collaboratrici tramite la quale viene inviato loro un biglietto di auguri personalizzato con grafica e scritta coordinata che fanno riferimento al logo e ai nostri valori. In più viene ricordato che, per festeggiare la giornata, la persona può usufruire di un giorno di ferie per il compleanno retribuito dall’azienda. I compleanni sono inseriti nella Lundbeck Wall e resi visibili a tutte e tutti affinché si possano ricevere gli auguri anche dagli altri colleghi e colleghe, una sorta di chat whatsapp allargata. Da sempre celebriamo il raggiungimento delle seniorities del personale con degli omaggi, a questi regali abbiamo poi aggiunto, tramite la piattaforma Lundbeck People, dei messaggi comunicazionali di congratulazioni con frasi personalizzate ed associate ai nostri valori: da 0 a 5 associamo l’Ambizione, da 5 a 10 anni il Coraggio, da 10 a 15 la Passione, da 15 a 20 la dedizione e cura verso il paziente, dai 20 ai 25 la Responsabilità e oltre i 25 il claim “sei una star”, la stella è infatti il simbolo di Lundbeck. La nostra tradizione vuole che le ricorrenze dei 5, 10, 15, 20 e 25 siano celebrate con omaggi condivisi durante la nostra riunione annuale aziendale. Per ogni anno abbiamo comunque deciso, come piccolo segnale, di omaggiare tutti i collaboratori con dei regali: ricevono direttamente al proprio domicilio delle confezioni a forma di casa con dei cioccolatini, a ribadire da un lato la simbologia legata ai valori della familiarità, accoglienza e sostegno, e dall’altro si vuole ricordare il lavoro delle persone con disabilità psichica che confezionano i pacchetti e che appartengono alle cooperative con le quali collaboriamo e che si occupano del reinserimento lavorativo di queste persone. Ormai è nella filosofia dell’azienda collaborare con piccole realtà di cooperative che operano nell’ambito della salute mentale.

In che modo la piattaforma rispetta, e consolida, i valori che contraddistinguono la vostra realtà?

La comunicazione dei valori di un’azienda si deve tradurre in comportamenti pratici, e la piattaforma di HRCOFFEE è finalizzata al raggiungimento di questo obiettivo. Tali soluzioni di comunicazione e di connessione con i nostri collaboratori supportano, completandoli, i nostri piani di welfare. Altra sezione importante come mezzo di informazione è quella destinata alle news che riguardano la diffusione di comunicazioni organizzative, campagne istituzionali gestite da Lundbeck e news di attività aziendali di varia natura, tra cui anche informazioni amministrative. Oltre alla semplicità nella lettura si ha anche la possibilità di archiviare i messaggi per ordine temporale mantenendo così tutte le informazioni in un unico posto.

Come è stata implementata la comunicazione e che tipo di impatto pensate avrà, nel lungo periodo, sulla popolazione aziendale?

Finora il feedback del personale è stato molto positivo, in quanto le comunicazioni sono così ordinate e reperibili in qualsiasi momento senza dover necessariamente fare una ricerca nella propria casella di posta personale che contiene mail non solo riguardanti il lavoro. In questo modo è stato creato un sistema intuitivo, semplice e smart. Anche altri dipartimenti dell’azienda, non solo quello HR, vorrebbero unificare le comunicazioni sulla piattaforma. Nella app ci sono infatti tutti i link al nostro sito aziendale, ai social Lundbeck (linkedin, twitter, facebook) affinché con un semplice click tutte le informazioni possano essere reperite velocemente. Abbiamo attivato anche una sezione relativa al bilancio di competenze, che permette a manager e collaboratori, in modo molto semplice e veloce di valutare competenza per competenza, se ci sono dei gap tra il valore atteso e quello posseduto. Anche il riscontro fornitoci dai manager è stato incoraggiante, lo hanno definito uno strumento intuitivo per quanto riguarda il posizionamento dei collaboratori indicato attraverso un grafico radar che individua competenze e relativi gap al fine di costruire piani di sviluppo focalizzati.

Questa è la prima volta che vi appoggiate a un provider di servizi in materia di welfare aziendale o avete già una piattaforma, e se sì in che modo queste si complementano?

Abbiamo già una piattaforma di servizi di welfare aziendale. Si tratta del premio di partecipazione erogato appunto in welfare. Lavoriamo con la piattaforma erogata da Edenred. Quella di HRCOFFEE è invece finalizzata alla maggiore efficacia comunicazionale rivolta a tutti i nostri collaboratori, che di fatto sono distribuiti su tutto il territorio nazionale e necessitano di avere un tool semplice ed intuitivo. Entrambe le piattaforme servono a sostenere gli strumenti che abbiamo a disposizione in un’ottica di people caring. Come Lundbeck abbiamo scelto dal 2017 di destinare il 100% del premio di risultato al welfare, che non è semplice da comunicare perché, se le persone non hanno consapevolezza delle misure di welfare a loro disposizione, preferiscono ricevere la liquidità del premio. Noi abbiamo ritenuto che questa scelta fosse importante per avvalorare la nostra attenzione nei confronti del benessere delle persone, e per far comprendere questa azione non abbiamo potuto prescindere da una comunicazione e formazione mirata e integrata.

Prossime azioni da sviluppare?

Vogliamo creare una scheda di coaching che potranno usare i manager con i propri collaboratori quando fanno attività di affiancamento come ulteriore step formativo, e dal punto di vista della comunicazione, sicuramente implementeremo nuove soluzioni.

Lucia Medri

Lascia un commento

Registrati alla nostra Newsletter