Servizi aziendali

Jointly e Italiacamp: welfare per il futuro

Jointly

Al via la partnership formativa tra Jointly e Italiacamp, organizzazione che promuove progetti per l’innovazione, l’impatto sociale e percorsi di education in ambito STEAM

La partnership tra Jointly e Italiacamp si svilupperà sul filone B2B e prevede la messa a disposizione da parte di Italiacamp di percorsi di education in ambito STEAM alle aziende appartenenti alla rete del provider.

Cinque le tipologie di percorsi dedicati ai ragazzi e alle ragazze dagli 11 ai 23 anni (a seconda del percorso education individuato) e si svolgeranno online o in presenza:

  • lo STEAMCamp, che dà ai ragazzi e ragazze la possibilità di formarsi su concetti e linguaggi su cui si basano i mestieri del futuro (coding, IoT, realtà virtuale ecc.)
  • gli AI Lab, percorsi formativi esperienziali per conoscere sul campo le potenzialità dell’intelligenza artificiale
  • i Game Lab, per introdurre ai principi di base del settore della progettazione e della creazione dei videogame
  • i Future Lab, percorsi funzionali a stimolare la riflessione sul proprio piano di sviluppo personale e a sviluppare la capacità di progettare un percorso di studio e professionale
  • gli Space Camp, il percorso formativo esperienziale che declina l’approccio STEAM nel mondo della “Space Economy”

“Con questa partnership il welfare aziendale punta sul futuro dei giovani e si arricchisce di un’offerta di qualità per i genitori. Quasi un collaboratore su due (47%) ha almeno un figlio in età scolare e la grande maggioranza di loro (87%) chiede al proprio datore di lavoro un supporto differenziato in base all’età dei figli, con una particolare attenzione ai ragazzi delle medie e del liceo. I genitori infatti hanno bisogno di strumenti per supportarli nelle loro scelte di studio e apprezzano particolarmente i percorsi – come questo – che avvicinano i ragazzi al lavoro del futuro e li aiutano ad acquisire in maniera interattiva nuove competenze. Offrire ai propri collaboratori la possibilità di intrattenere con tempo di qualità i figli, ancora di più in un periodo come questo, è un segno d’attenzione verso le persone del quale beneficia l’azienda stessa, in termini di engagement e produttività” ha commentato Anna Zattoni presidente di Jointly.

“Il mondo del lavoro richiede nuove competenze specialistiche e trasversali e i percorsi di educazione che promuoviamo vogliono anticipare i trend del futuro. Lo sviluppo di modelli incentrati su discipline STEAM, Intelligenza Artificiale e tutto ciò che riguarda i mestieri del futuro sono fondamentali, così come la loro distribuzione nell’ambito welfare, per consentire alle famiglie di comprendere e quindi ridurre il prima possibile la distanza tra la formazione attuale e la professione futura dei propri figli” commenta Fabrizio Sammarco, fondatore e AD di Italiacamp.

Info

Lascia un commento

Registrati alla nostra Newsletter