Servizi aziendali

Il welfare premia il lavoro svolto durante il 2020

emil banca

Emil Banca: un premio da 1.500 euro a testa, senza distinzione di ruolo o livello che sarà versato attraverso il welfare aziendale, per l’ottimo lavoro svolto durante questo difficilissimo 2020

La notizia è stata comunicata dal direttore generale, Daniele Ravaglia, e dal presidente Graziano Massa ai circa 700 dipendenti della Banca di Credito Cooperativo presente a Bologna, Modena, Reggio, Parma, Ferrara e nel mantovano durante la tradizionale Convention di fine anno che causa pandemia per la prima volta si è tenuta on-line.

“Il 2020 è stato un anno complicatissimo che ci ha visto in prima linea a combattere la battaglia contro il virus – ha spiegato il direttore generale, Daniele Ravaglia – Abbiamo dovuto affrontare una grandissima mole di lavoro in una situazione di assoluta emergenza, tenendo sempre aperte le nostre filiali, anche nei momenti in cui la pandemia faceva più paura, e cambiando radicalmente l’organizzazione del lavoro degli uffici interni con quasi 400 collaboratori in smart working. Nonostante tutto siamo riusciti a compiere fino in fondo il nostro lavoro, dando un servizio e un supporto fondamentale al territorio ottenendo in cambio la fiducia delle nostre comunità. Per questo vanno ringraziati tutti collaboratori che in questi mesi hanno messo impegno e passione per affermare ancora una volta il nostro modo differente di fare banca”.

Lascia un commento

Registrati alla nostra Newsletter