Servizi aziendali

Gigliotti è il nuovo capo di UniSalute. Cambia anche Welion

Cambi al vertice e nuovi assetti per le due maggiori compagnie di assicurazione italiane Unipol e Generali

Nuove riorganizzazioni vedono protagonisti i due capigruppi assicurativi: lo scorso 2 settembre il Consiglio di Amministrazione di UniSalute S.p.A. ha nominato Giovanna Gigliotti Amministratore Delegato della Compagnia che subentra a Fiammetta Fabris, la quale termina la collaborazione trentennale con il Gruppo Unipol.

Il Gruppo Unipol, già leader nel settore delle polizze sanitarie in ambito corporate, grazie all’attività di UniSalute, si propone di diventare un attore di riferimento per l’ecosistema Welfare, offrendo, anche per il tramite delle reti agenziali, prodotti e servizi innovativi per le aziende e per le persone, attraverso il proprio network di centri medici e diagnostici e per l’assistenza alla non autosufficienza. Il nuovo Amministratore Delegato metterà a disposizione delle professionalità e competenze presenti in UniSalute per contribuire a cogliere gli obiettivi del Piano Industriale 2019-2021 del Gruppo Unipol, che prevede il potenziamento del settore Salute integrato nel più ampio contesto dell’ecosistema Welfare. Giovanna Gigliotti, è stata responsabile della Direzione Tecnica Danni di UnipolSai, ed è stata anche premiata da Italy Protection Awards 2019 per l’Impulso all’innovazione del Customer Journey nei processi Liquidativi

D’altro canto, l’uscita di Fiammetta Fabris potrebbe comportare un ulteriore riassetto anche in Generali Italia, come emerge dall’articolo di Anna Messia apparso su MF. Andrea Mencattini, ex AD di Generali Welion, lascia infatti libera la sua poltrona per occuparsi delle diverse unità di business e della gestione delle relazioni a contenuto tecnico-assicurativo con le istituzioni e le associazioni di categoria. Si prevede inoltre una maggiore integrazione fra Generali Country Italia e Global Business Lines, la nascita della funzione Strategy & Business Development, con a capo Sergio Di Caro, e la valorizzazione delle competenze del management. Modello che dovrebbe essere attivo a partire proprio dal mese di settembre, come segnalato circa una settimana fa sul portale Insurance Trade.

 

 

Lascia un commento