Previdenza

A che punto è la comunicazione social dei Fondi Pensione?

Fondi Pensione

Pubblicato il primo Report social fondi pensione negoziali 2022 realizzato da Social Media Welfare Hub in forma abbreviata SWHub, nato per iniziativa di Mefop (Società per lo sviluppo del Mercato dei Fondi Pensione), con l’obiettivo di studiare la comunicazione social in ambito welfare

Mefop (Società per lo sviluppo del Mercato dei Fondi Pensione) da sempre attenta a fornire corsi di formazione, aggiornamento e seminari sui Fondi Pensione, e punto di riferimento per l’analisi del mercato, ha creato SWHub, Social Media Welfare Hub, che si propone come un tavolo virtuale di confronto periodico tra operatori del Welfare e professionisti della comunicazione.

L’biettivo è teso ad analizzare come Fondi Pensione, Fondi Sanitari e Casse di Previdenza usano i social per

  • individuare e diffondere le best practice e i risultati raggiunti dal sistema
  • promuovere la cultura sull’uso dei social nel settore
  • offrire un supporto concreto per comprendere il panorama comunicativo odierno
  • individuare le modalità di comunicazione e il tone of voice più adatti a questi canali

Le attività dell’Hub

Sulla base del Piano Strategico annuale, gli aderenti a SWHub, rappresentati da esperti delle società che professionalmente svolgono attività nel settore della comunicazione social, producono contenuti di approfondimento relativi al Welfare e al mondo della comunicazione.

Formazione e informazione

LHub inoltre organizza periodicamente incontri e attività di formazione/informazione su tematiche legate al Welfare e alla comunicazione digitale.

Report periodici

Ogni anno l’Hub, realizza e mette a disposizione agli enti che operano nel welfare 6 report, di cui 3 di
monitoraggio sull’uso dei social da parte degli operatori del Settore e 3 di approfondimento dedicati alle tematiche individuate dal Piano Strategico annuale.

Il Report social fondi pensione negoziali 2022, realizzato in collaborazione con OpenBox e pubblicato ieri, 8 giugno 2022, rileva la presenza sui social dei fondi pensione negoziali soci Mefop nel 2021. I Fondi sono raggruppati in base al numero degli aderenti registrati al 30 settembre 2021. Il periodo temporale di riferimento per la rilevazione va dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021. Si tratta della seconda edizione di questa tipologia di report: la stessa analisi era stata infatti pubblicata anche nel 2021 con dati riferiti al 2020.

Il Report evidenzia le caratteristiche dei profili social dei fondi pensione e lo stile comunicativo scelto. In particolare, per ogni profilo è indicato: il numero di fan, la presenza di elementi descrittivi (nome, immagine del profilo, immagine di copertina, informazioni, link ai siti, contatti, etc…), la grafica utilizzata, il tipo di post, le interazioni medie con gli utenti, la linea editoriale adottata, l’attività di moderazione.

I dati di questa rilevazione sono stati messi a confronto con quelli della precedente analisi, pubblicata nel 2021. Dall’analisi emerge la consapevolezza da parte dei fondi dell’importanza dell’utilizzo dei social come strumento di comunicazione. Rispetto all’anno precedente, è diminuito, passando da 10 a 6, il numero di fondi pensione che non utilizzano nessun canale social. Ad eccezione di alcuni fondi, che hanno intrapreso una comunicazione social più strutturata e continua, l’attività dei fondi pensione negoziali soci Mefop su queste piattaforme è ad un livello mediobasso: la pubblicazione dei post è spesso discontinua, manca una linea editoriale ben precisa e il coinvolgimento degli utenti è ancora ad un livello iniziale.

Scarica il report completo

Lascia un commento

Registrati alla nostra Newsletter