Introduzione alla metodologia della ricerca clinica

View Calendar
30/09/2019 - 02/10/2019 Tutto il giorno
Royal Hotel Carlton
Address: Cannot determine address at this location.

4 corsi, 12 giornate di formazione, 145 crediti ECM che tutti i professionisti sanitari possono distribuire in maniera flessibile: da GIMBE le competenze chiave per pianificare, condurre, analizzare e pubblicare ricerca clinica per migliorarne la qualità metodologica, l'etica, l'integrità, la rilevanza clinica e il valore sociale.

Obiettivo Nazionale ECM
1. Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)
Obiettivo generale

Acquisire i princìpi fondamentali per disegnare la ricerca clinica
Obiettivi specifici

Conoscere obiettivi e ambiti di applicazione delle varie tipologie di ricerca sanitaria
Classificare le fonti d’informazione biomedica
Conoscere disegno, obiettivi e principali bias di studi osservazionali e sperimentali
Definire i criteri di qualità della ricerca clinica
Apprendere metodi e strumenti del processo “dal quesito di ricerca al disegno dello studio”
Utilizzare le principali banche dati biomediche

Programma

La ricerca sanitaria

  • Obiettivi e ambiti della ricerca di base, clinica, sui servizi sanitari, qualitativa
  • Bias e conflitti di interesse nella produzione della ricerca


L’informazione biomedica

  • Ricerca primaria: studi osservazionali e sperimentali
  • Ricerca secondaria: revisioni sistematiche, linee guida, HTA reports, altro
  • Fonti opinion-based


Architettura della ricerca clinica

  • Disegno, obiettivi e principali bias degli studi:
    • Osservazionali: descrittivi (case reports, case series) e analitici (caso-controllo, coorte, trasversali)
    • Sperimentali: trial non controllati, trial controllati non randomizzati, trial controllati randomizzati


Qualità della ricerca clinica

  • Dimensioni del critical appraisal: validità interna, rilevanza clinica, applicabilità, consistenza
  • Strumenti di critical appraisal
  • EQUATOR Network e linee guida per il reporting


Dal quesito di ricerca al disegno dello studio

  • Definire l’obiettivo dello studio: eziologia, prognosi, diagnosi, prevenzione/terapia
  • Strutturare il quesito di ricerca: il modello EPICOT+
    • Elementi core: Evidence, Population, Intervention, Comparison, Outcomes, Time frames
    • Elementi opzionali: disease burden, timeliness, study type
  • Effettuare una revisione sistematica degli studi pubblicati e degli studi in corso
    • Banche dati primarie: MEDLINE, EMBASE, CINHAL
    • Banche dati di revisioni sistematiche: Cochrane Database of Systematic Reviews (CDSR), Database of Abstracts of Reviews of Effects (DARE)
    • Registri di trials (ClinicalTrials.gov) e di revisioni sistematiche (PROSPERO)
  • Verificare la rilevanza del quesito di ricerca in relazione alle evidenze disponibili
  • Rifinire il quesito di ricerca

Scegliere il disegno di studio più appropriato

Metodologie didattiche 
  • Serie di relazioni su tema preordinato
  • Dimostrazioni tecniche senza esecuzione diretta da parte dei partecipanti
  • Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi clinici con produzione di rapporto finale da discutere con esperto
  • Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche o tecniche
Valutazione dell’apprendimento
  • Produzione/elaborazione di un documento

Iscriviti